domenica 31 agosto 2014

Il Mio Fantasy in offerta a prezzo di costo ancora solo per oggi!

Il Mio Fantasy in offerta a prezzo di costo ancora solo per oggi!
Cari amici di Vas Quas Editrice ancora solo per oggi "Il Mio Fantasy" sarà in vendita a prezzo di costo. Da Lunedì continuerò a regalarvi la spedizione e sarà al prezzo di 21 euro circa (potrete anche prenderlo su Amazon al prezzo indicativo di 26 euro con spedizione gratuita).

Ricordo che acquistando un manuale in formato Cartaceo di Vas Quas Editrice avete diritto a ricevere la copia digitale del gioco. La Copia digitale oltre darvi l'opportunità di condividere il manuale con i vostri amici, vi consentirà ad esempio di poterlo sfruttare sul vostro lettore Ebook (come il Kindle, Kobo, ...) e contiene al suo interno sempre materiale aggiuntivo, consigli di gioco, schemi, ...

Volevo ringraziare i nuovi 31 amici che in queste settimane si sono unite al nostro gruppo! E' grazie al vostro supporto che Vas Quas Editrice può continuare a produrre sempre nuovi giochi e ben presto riusciremo a portare all'estero proprio Il Mio Fantasy!

Condividete pure liberamente con i vostri amici le copie digitali dei nostri manuali, vi chiediamo in cambio solamente di dir loro "di tornare a sostenerci nel caso la nostra politica così aperta sia di loro gradimento!" solo così potremo continuare.

Enjoy The Great Illusion,
Vas Quas Staff




mercoledì 27 agosto 2014

Il Mio Fantasy con ambientazione Fantasy Furry!

Il Mio Fantasy con ambientazione Fantasy Furry!
Ieri abbiamo giocato al Il Mio Fantasy GDR con ambientazione Fantasy Furry!Vi racconto brevemente la sessione perché é stata parecchio divertente!


Io ho scelto di interpretare una Marmotta Guerriera, un mio amico un Ratto Esploratore e altro amico un Gufo Mago (si sono le razze di Forest Keeper ^_^). In pratica il vicino bosco si sta pietrificando e man mano che passano le ore le condizioni peggiorano.

Abbiamo trascorso la prima parte della missione ad indagare, per una serie di coincidenze non siamo mai riusciti a capire chi era che cercava di fermarci durante il viaggio. La foresta era pietrificata e una strana gelatina fluorescente erano le uniche tracce che riuscivamo a seguire. Ad un certo punto un grosso ramo ci è caduto addosso, mentre mi era sembrato di udire qualcosa ma ancora una volta sarà stato un Ramo caduto a causa del fatto che l'albero pietrificato non ha retto il peso oppure qualcuno lo ha rotto per colpirci? In questa scena incontriamo una Iena che sta scappando con i suoi cuccioli, e ci dice che più avanti si trova l'esercito dell'Oscuro Signore mostri con tante Zampe e occhi rossi come il fuoco.

Ovviamente non ci fermiamo e avanziamo, quando ad un certo punto uno di questi mostri si mostra a noi, è un'enorme Ragno! Sono stati i ragni a pietrificare la foresta! Ora abbiamo almeno un avversario da affrontare! Parte un combattimento, il Gufo per salvarmi si ferisce (atto eroico), io e il Gufo però riusciamo a fermare il Ragno e a sconfiggerlo! Troviamo poi rifugio nella tana di una Talpa, Talpa che non ha voluto abbandonare la sua casa e i suoi cunicoli e ci ospita dandoci ristoro. Ovviamente iniziano le prime vere paure dei nostri personaggi, io ho paura di perdere la mia Famiglia, ma allo stesso tempo sono fortemente motivato ad andare avanti perché so che a breve anche la nostra casa sarà pietrificata! Il Gufo anche è spaventato ma non si arrende, mentre il Ratto è fortemente motivato ad andare avanti, forse è stato lui a spronarci più di tutti... Bellissima scena di dialogo in cui in pratica abbiamo discusso di quanto è accaduto!

Ripartiamo alle volte della tana dei Ragni, ovviamente non manca molto ad avere un nuovo incontro! Io e il Ratto volevamo catturare il Ragno questa volta per farlo parlare, ma la trappola è andata malissimo e se non ci fosse stato l'intervento del Gufo che con un grosso fulmine polverizza il Ragno (prima magia offensiva del Gufo, eravamo talmente arrabbiati!), saremmo davvero finiti nei guai! Riusciamo alla fine di tutto a raggiungere la tana dei Ragni Giganti e qui scopriamo che un'incantesimo grava su di loro! Erano controllati! Il Gufo riesce a scogliere l'incantesimo e scopriamo che è stata una Iena a controllarli! La stessa Iena che fuggiva nel bosco e stava andando a distruggere in quel momento la nostra amata Casa! Sono i Ragni ad accompagnarci velocemente alla nostra casa, il Bosco è ormai quasi del tutto pietrificato e la Iena stava per pietrificare l'albero sacro (che noi animali consideriamo la forza del Bosco!). In quel momento interveniamo io e il Ratto attacchiamo insieme, ma la Iena è fortissima ci sta per azzannare dando fine alle nostre vite, ma il Gufo interviene: "Lo faccio per i miei figli! Lo faccio per il Bosco", usa l'atto eroico, che nella missione finale dell'avventura equivale a scegliere di morire in cambio di un successo, il Gufo viene morso dalla Iena morendo. Io e il Ratto blocchiamo la Iena, immediatamente dopo tutti gli animali del bosco arrivano circondandola e in quel momento un'esplosione di Luce e di colori riporta al suo naturale splendore la Natura... Io e il Ratto corriamo verso il Gufo cerchiamo di rianimarlo in qualche modo, ma non ci sta niente da fare...

Nessuno mai dimenticherà Ashlem il Gufo, la foresta è salva, ma quale prezzo abbiamo pagato?

sabato 23 agosto 2014

i answered some questions about "my fantasy" rpg

I answered some questions about "my fantasy" rpg

One of the special features of this game is that the system is made so that: "even the GM doesn't know exactly what is happening!". It 's something that you'll discover going through the game together. Being GM in “My fantasy” is very different from both DW or D&D, and extremely fun (I think I'll post the chapters that explain the GM and players roles shortly, since it's the first chapter of the game)!

Second relevant point, My fantasy is different from other Fantasy games as it is focused primarily on Mysteries and strong Choices. The characters are indeed very strong Heroes and you may find yourself facing a dragon, but you'll also have to face your feelings! The characters that you are going to create are mostly a collection of bonds with their Past and Present and you'll be making tough choices through them all the time!
Imagine that you are sitting comfortably in a chair in front of a house, you hear a loud noise coming from the mountains! A friend come to you and warns you with a nervous voice: "Have you noticed how the birds are flying away? Something awful must be happening!" you'll soon be forced to depart and investigate! You are the only ones who can take care of your village (the others just seem not to care and don't believe your stories).

But what will you leave behind? “I leave my wife, my son John, but also the peace of an afternoon spent watching the mountains in the chill air under the porch". These are all Bonds to the past and are one of the most important resources in the game. Of course you'll also have reasons to push you forward. In this case the first will probably be that “you'd never leave your best friend alone in the investigation” and another might be “the need of someone facing the danger!”
During the course of your adventure you're likely to risk death and as a result you may never see your wife and son again! This happens mechanically using your Bonds to the past and present to improve your chances of success in performing difficult actions, but then in the "recovery" scenes you'll be forced to bring into play your fears pushing you to keep choosing wether to continue and to move forward in your travel or to return home!


After the game setup there'll be no stop, since every scene holds a mechanical weight, also the rest around the fire and the journey by cart from one location to another (recovery scenes). During these scenes the characters explore themselves, find new motivation to keep going on with their adventure and sometimes choose to go back! In this game you wont be able to throw yourself at the huge monster without fear of losing something and the choice of returning home means you'll only be able to save one of your bonds... tough choice, isn't it?

Another interesting mechanic is the "heroic act": you may choose to sacrifice yourself to save your friends, getting a big bonus but going out of the game for a scene after using that advantage! This is intriguing because from heroism will come, as you may realize, the danger of dying and losing something that you love: your bonds! In the final scene when you'll be facing the menace itself, the same mechanic might let you save the world! But this time the price to pay will be death! What will you and your companions do? Returning home victorious is never a big party when you've lost some traveling companion! The game will often push you to make this kind of choices.

---

My fantasy is also pretty versatile: it's indeed focused on Fantasy, but you'll soon realize that it's easy to play with many other types of settings! It's one of those games where you'll say: "Tonight we play at my fantasy!” And you wont have to prepare anything beforehand. Concerning the mechanics they are very light and you wont write the characters as numbers but as archetypes and bonds... The resolution system is based on pools of d6s, and will help you to put in game your archetype and sentimental bonds with the past and the present. This game is definitely immediate!

I've played “my fantasy” with all kind of audiences, also with a group of children aged around 8 years, without any problem: we played in the world of "Epic-Secret world". Honestly, I didn't think it would have worked that well, as i thought it was playable only by adults, instead I gladly changed my mind! Obviously the issues were different but it was a really pleasant experience! I love playing with kids, even it it's difficult to keep their attention for long (I also developed games for this specific target audience as Cartooner, also in english, or Furball RPG). I think the novelty and Mistery contribute much and learning the mechanics went without problems, as they learnt quickly and effectively to apply them.

Just yesterday I finished a game in a beautiful Fantasy-Steampunk setting. The two heroes have chosen to return home, because one of the two (Emily) had hidden the other that she was pregnant with his son! When he found out, the two have chosen to save themselves! Emily saved her son but he lost his family! Jonas, the other hero and husband of Emily, saved his family but lost his best friend and his home.

The ending might be sad, but there's always the possibility to continue the saga... The game is not designed to play campaigns as in the classics, but leaves open the opportunity to continue with the children of the protagonists of the last campaign or with the same protagonists now aged.

I still get goose bumps when reading the actual plays from which some of these examples are extracted, and every other session we played have left an incredible memory. You can read the AP i've uploaded yesterday, with google translate, if you like:
http://quanteidee.blogspot.it/2014/08/il-mio-fantasy-quando-laffetto-supera.html

I hope to be able to give you some more information soon!

Thanks again for the interest!

venerdì 22 agosto 2014

Il Mio Fantasy quando l'affetto supera l'Eroismo!

Il Mio Fantasy quando l'affetto supera l'Eroismo!

Questa partita meritava di rimanere sul blog, perché è stata dal finale inaspettato e molto molto profondo.

Dopo l'invasione di una razza aliena la terra è stata quasi del tutto privata delle sue risorse, gli umani ormai vivono in piccolo Oasi dove scarse riserve d'acqua permettono la sopravvivenza. La razza aliena è stata sconfitta e ormai sono anni che non si hanno tracce della loro presenza. 

Livello Tecnologico: Steampunk per gli umani.  Qualcosa di simile a tecnologia più magia per gli alieni. 
I personaggi sono: Un esploratore Jonas Clock, pilota di un dirigibile recuperato da un vecchio museo vicino l'oasi in cui vivono, è molto legato alla sua famiglia, che compone per la maggioranza la popolazione della loro Oasi di Pace, nonostante non abbia mai visto il mondo prima degli Alieni, vive di speranza che un giorno la Terra possa tornare a risplendere come un tempo. 

Una Guerriera Emily Clock (sua Moglie) oggetto speciale un Falco Meccanico di probabile origine aliena, Emily è in realtà una cugina alla lontana di Jonas, i due ragazzi sono cresciuti nella stessa piccola comunità. Emily vorrebbe rimanere tranquilla nell'Oasi e vivere il resto dei giorni senza la paura del ritorno degli Alieni. Per questo motivo sin da piccola ha imparato a difendersi. 

Il mistero:L'oasi in cui sono rifugiati Jonas e Emily è avvolta da giorni da una tempesta di sabbia rossa, nessuno ricorda una tempesta di Sabbia Rossa così violenta in questa zona, talmente violenta che ha costretto Jonas ad atterrare con il suo dirigibile (in continua perlustrazioni per giacimenti di acqua o vecchi edifici ancora inesplorati). Mentre Emily che era in perlustrazione attorno all'Oasi ha udito con chiarezza il rumore meccanico di qualcosa provenire dalle Cave dei primi sopravvissuti (ormai disabitate da secoli) e dove dopo la guerra atomica molti umani avevano trovato rifugio. Cosa accadrà? _

Prima missione: "I rumori dalla Cava"Jonas e Emily a piedi affrontano i forti venti di sabbia rossa, quando stanno per raggiungere le Cave dei primi sopravvissuti, però il terreno trema. Una grossa trivella meccanica sbuca dal terreno, Jonas aveva sentito parlare di queste trivelle usate dagli Alieni per prendere risorse dal terreno! Emily usa il suo Falco Meccanico per aiutarla a trovare un punto debole della Trivella, poi con il suo fucile colpisce la cabina danneggiandola! Jonas salta sulla trivella, riesce ad aprire la cabina di pilotaggio, ma è vuota. Emily è spaventata, ha qualcosa che nasconde a Jonas in grembo. 


Scena di recupero e avanzamento storia:Jonas ed Emily sono straniti da quanto è accaduto, che si sia attivata a causa della tempesta di sabbia rossa? Jonas ed Emily esaminano meglio la Trivella, trovano nella cabina una sorta di vecchio tesserino ed è scritto sicuramente da un umano, il nome è Maverick Smith. La tempesta di sabbia rossa sembra ormai calmata, Emily e Jonas sono convinti che tutto questo sia iniziato nella cava, mentre volano verso la Cava dei primi sopravvissuti, Emily ha paura perché nascondeva qualcosa a Jonas, è incinta di lui (è un legame con il passato). Entrambi in ogni caso sono motivati ad andare avanti e rischiare.

Seconda missione: "La cava dei Primi"Quando arrivano davanti la cava dei Primi, inizialmente tutto appare disabitato da tempo, ma guardando meglio dall'alto con il Dirigibile e le buone doti di ricerca di Jonas gli fanno scovare tracce di scarpe recenti! Emily estrae il suo fucile, fa volare il suo Falco Meccanico e si avventurano nella grotta utilizzando una lanterna per illuminarla. Trovano i resti di un fuoco umano, poi altri segni freschi di presenza umana! 

Jonas e Emily capiscono che si tratta di un'altra comunità umana (o quanto meno non credono che altri della propria comunità si siano spinti così avanti fino alla grotte) e proprio mentre sono tranquilli ecco sbucare un vecchio che ha in mano un vecchio detonatore da miniera. 

"Toglietvi di mezzo! Trogloditi!", esclama mentre sta per far brillare la dinamate. Emily e Jonas cercano di convincere il pazzo a non agire, alla fine Emily usa il suo Falco per cercare di disarmarlo ma il Vecchio fa scoppiare l'interno della grotta! Lui muore tramortito dall'esplosione, Emily rischia di morire perché non riesce ad evitare i calcinacci che cadono dalla grotta e sta per esser tramortita dall'esplosione in sieme al Vecchio. Jonas riesce ad afferrarla viene colpito da una roccia (Che lo stordisce, atto eroico) e Emily successivamente riesce a portarsi in salvo con il suo amato! 

Scena di recupero:Emily è spaventata, ha paura di perdere il figlio che porta in grembo, ma allo stesso tempo sa che se un'altra comunità di umani si è spinta fino a loro e sta scavando nella cava deve esserci qualcosa. Trascorrono la notte nel Dirigibile di Jonas, lui si riprende alle prime ore dell'alba, entrambi sono scossi si abbracciano  forte e dormono fino al mattino seguente. Emily è pensierosa vorrebbe dire al Marito cosa è successo in Lei, ma sa che se lo facesse non le permetterebbe di continuare l'impresa. Jonas capisce che la moglie è turbata, prova a consolarla per andare avanti nell'impresa sa che sono l'unica speranza di questa impresa. I due controllano una vecchia mappa nel dirigibile, scoprono che esiste un altro ingresso per accedere alla cava dei Primi. 

Terza Missione "L'ingresso sulle rocce"Jonas e Emily ripartono con il loro dirigibile alle volte dell'ingresso secondario delle cave. Il viaggio è tranquillo e anche le tempeste di sabbia rossa sembrano ormai finite. Raggiungono l'ingresso secondario dall'alto ed è qui che notano che dei binari (da miniera) sono stati montati in quell'area. I due atterrano su una grossa roccia e poi scendono fino all'ingresso della cavità. Jonas controlla con circospezione la zona aiutato da Emily (un fallimento) non si accorgono però che erano già osservati da due umani. Emily estrae velocemente il fucile quando li sente parlare, ma i due uomini non sembrano bellicosi: "Altri umani?!", anzi sono felici di vedere due Giovani e si avvicinano ad abbracciarli! Jonas e Emily dialogano con i due sopravvissuti di un'altra colonia che si trova a circa  50 km da quest'area, i due tizi spiegano che hanno trovato nella cava un minerale che bruciato può riavviare rudimentali motori.

Jonas e Emily sono abbastanza tranquillizzati, forse era solo una casualità quello che era accaduto. Ma proprio in quel momento uno dei due, quasi balbettando "E' però successo qualcosa negli ultimi scavi", non fa intempo a finire a parale e la sabbia rossa si alza improvvisamente, le rocce prendono a tremare e la macchina dei due Umani si attiva da sola! Impazzita iveste i due uomini inutile il tentativo di Emily e Jonas di salvarli. Emily salta sulla macchina e riesce spaccando un meccanismo a fermarla ma la macchina precipita in un crepaccio creato dalle scosse. Quando cadono a terra, ferendosi, sentono un urlo che gli fa gelare il sangue. Pochi istanti dopo sono raggiunti da un'essere viscido che non avevano mai visto, la cui testa è per tre volte quella di un uomo. 

Parte un combattimento concitato Emily riesce con il suo Fucile e grazie al suo Falco ad abbattere la bestia, mentre Jonas usa i rottami della macchina per bloccargli il corpo.

Scena di recupero:Emily e Jonas sono terrorizzati,scappano! Emily scoppia a piangere... non può più nascondere che porta in grembo suo figlio. Jonas si arrabbia con Emily per non averglielo rivelato prima, i due alla fine scelgono di scappare e di non continuare nell'impresa.  

Gli scavi hanno liberato di nuovo gli Alieni, ma ora la Terra non è pronta ad affrontarli e scacciarli di nuovo da dove sono venuti. Per cui la razza Aliena schiaccia le colonie di umani, Emily, Jonas e alcuni membri della sua famiglia vivono ora nascosti in una grotta lontana dalla loro Oasi, trovano questo rifugio dopo un lungo vagabondare per le aree inesplorate! Emily e Jonas nelle grotte portano alla luce Amanda.

È la prima volta che mi capita che entrambi i giocatori decidono di tornare indietro! Emily era obbligata ad abbandonare aveva raggiunto sette con i legami del passato, Jonas invece era in dubbio. Il dialogo nella grotta è stato bellissimo e il finale davvero tremendo, soprattutto perché un solo Legame importante del Passato può esser salvato insieme all'Eroe che torna indietro. Emily ha scelto la figlia, ma perde sua madre e la sedia a dondolo di suo padre unica cosa che gli era rimasta di lui. Mentre Jonas ha salvato la sua famiglia, ma ha perso il suo migliore amico e ciò che chiamava casa l'Oasi. 

Sicuramente i due giocatori con cui ho avuto il piacere di fare questa partita al Il Mio Fantasy ci hanno messo di loro, ma devo ammettere che a spingere certe reazioni ci sia stato lo zampino del sistema, che ti obbliga in alcuni casi ad approfondire quello che provi, a scegliere e vederli discutere sul da farsi è stata una sensazione incredibile. Mi sono affezionato tantissimo a questi personaggi e spero un giorno che riusciremo a continuare la Saga.

Robot Commander "Titanium's Era" un articolo approfondito sul gioco!

Robot Commander "Titanium's Era" un articolo approfondito sul gioco!
Ho ricevuto svariate richieste a riguardo di Robot Commander e credo sia il caso come per altri giochi della linea di Vas Quas Editrice di realizzare una scheda del gioco approfondita.

Lo scopo principale di questo articolo è aiutarvi nella scelta di acquisto di questo gioco. 

PERCHE' ROBOT COMMANDER?
Robot Commander è stato un ponte per avvicinare tanti amici amanti dei Wargame al mondo dei giochi di ruolo, ma è stato realizzato soprattutto per la mia passione sfrenata per i giochi sui Mecha. In modo sincero non ho mai trovato un gioco che soddisfacesse le mie necessità a riguardo e li ho provati davvero tutti: Iron Kingdom, Meca War, ...  Forse l'unico gioco che attendo con trepitande attesa sui Mecha è Sky Side di Francesco D'Arcadia!

Lambo Taurus Mecha di primissima generazione - Origini Italia
Volevo un gioco in cui Mecha fossero molto vicini alla realtà, in cui fosse giustificata la loro introduzione in guerra e con la possibilità di utilizzare dai Mecha più semplici a quelli più avanzati tecnologicamente! Ognuno alla fine ha le sue doti, ognuno ha i suoi pregi e difetti e starà a voi trasformarli in vere macchine da guerra! Nel gioco oltre poter usare i 9 Mecha presenti potrete pilotare mezzi, ma anche creare i vostri assemblati o potenziare i Mecha già esistenti, ad esempio trasformando un Robot Bipide in un Quadrupede o su base Howercraft per avvantaggiarvi in alcuni tipi di missione!

Quello che volevo ricreare con Robot Commander sono scene in cui si, veniva simulato il Mecha ma con lo specifico scopo di ottenere scene fighe (lasciatemelo dire): "Il mio Lambo Taurus (è il bestione su ruote in figura) sfonda un palazzo per crivellare di colpi un avversario nascosto dietro!". Oppure in squadra creare vere e proprie trappole per fermare l'avanzata dei Mecha: "Il Ninja non ha potenza di fuoco, ma puoi sfruttare la sua agilità per portare i tuoi avversari nel tiro di fuoco dei tuoi compagni!". Per quanto poi il gioco sia simulativo se vogliamo, un altro punto su cui ho premuto tanto è che fosse rapido e anche in questo Robot Commander vi stupirà un solo tiro vi dirà quanti danni avrete fatto e che parti del Mecha avversario avrete colpito e con quali danni critici! Per non parlare degli scenari in cui, la vostra base viene attaccata, siete a piedi e sembra ormai che non avete scampo ma ecco che dal cielo gli Alleati sganciano i vostri Mecha e siete pronti a ribaltare l'esito della battaglia. Ma Robot Commander è anche carriera come pilota, solo uno di voi sarà il Comandante del Plotone e le vostre scelte influenzeranno i passi dei vostri sottoposti! Un gioco che vi spingerà a collaborare e in cui con l'esperienza della Battaglia vi guadagnerete un posto come miglior pilota Mecha della vostra fazione!


STRUTTURA DEL MANUALE
Il manuale formato A4 87 pagine a colori. L'impaginazione è classica con testo disposto su due colonne, la grafica è sempre curatissima ma abbiamo ovviamente privileggiato la leggibilità, anche se questo manuale è un Artwork per la bellezza rimane un manuale di gioco. Al suo interno troverete all'incirca 30 illustrazioni "che faranno uscire gli occhi dalle orbite a tutti gli amanti del genere" e solo per queste immagini l'acquisto diventa già obbligato.

Alcuni esempi dal manuale:
Interno del manuale Robot Commander - Scheda dei Mecha
Interno del manuale Robot Commander - Scheda dei Mecha
Interno del Manuale di Robot Commander - La guerra fredda.

Interno del manuale Robot Commander "Titanium's Era" - Lo Scenario di Gioco.
Interno del Manuale Robot Commander "Titanium's Era" - Cartolina dal Passato.

AMBIENTAZIONE
Nomadic Hunter è ambientato nella guerra fredda scoppiata per motivi Energetici/Ambientali, essendo una guerra non più in larga scala, il gioco si presta tantissimo a missioni di Spionaggio o ad attacchi mirati ai vostri avversari in ambientazioni urbane. L'ambientazione di gioco lascia molto spazio al vostro gruppo di definire meglio cosa andrete a giocare e vivere a bordo dei vostri Mecha.

Curiosità: I Mecha sono ispirati alle reali case automobilistiche, si avete capito benissimo troverete dal Fiam Macchi, Lambo Taurus passando per un Hammer T2020 e ognuno di queste macchine di combattimento è stata ricreata proprio pensando alle case automobilistiche!

IN GENERALE SUL GIOCO
Robot Commander "Titanium's Era" è un gioco nato nel 2005, come tale il regolamento, le soluzioni adottate sono molto vicine agli stili di gioco di quei periodi e in particolare questo gioco è un Cross fra Gioco di Ruolo e Wargame. Per giocare necessiterete di 2 Dadi a sei facce, un metro e alcune miniature (anche delle miniature di carta o dei segnalini vanno bene) e un bel tavolo.   

La parte di Gioco di Ruolo è minimale, mentre la parte di Wargame è più complessa e dettagliata. Il Gioco può risultare complesso per un giocatore di ruolo moderno, anche se è sicuramente più facile di tutti i gdr di mecha che io ho provato! Mentre sarà assolutamente semplice per chi è abituato a giocare Wargame e sono sicuro con il tempo apprezzerete la cura con la quale questo gioco è stato bilanciato.

Per quanto il regolamento sia del 2005 una volta che padroneggerete le poche regole necessarie a muovere il vostro Mecha è molto veloce consentendovi di pilotare anche 4 Mecha contemporaneamente e senza particolari problemi.


Power 911 - Mecha di Terza Generazione di costruzione Tedesca.
Robot Commander "Titanium's Era" offre 3 modalità di gioco diverse: Gioco di Ruolo, Scenario e Death match. E' impossibile che non troviate una modalità che piaccia a voi e i vostri amici e potrete sicuramente trovarne di nuove semplicemente giocandoci!
  1. Nella modalità Gioco di ruolo: ogni giocatore interpreta un Pilota di un Mech e si gioca principalmente per fare carriera. Esiste un Narratore, che avrà il compito principale di guidare i vari PNG e Mech avversari oltre che realizzare la Missione. Le Missioni sono composte da una parte a Piedi e da una parte in cui metterete in piedi uno scenario di combattimento in cui giocherete con le miniature.
  2. Nella modalità Scenario: Si crea in gruppo uno scenario di combattimento, quindi ci si sfida in missioni 2 giocatori vs 2 giocatori (o più) in cui un gruppo attacco e un gruppo difende l'obiettivo della missione.
  3. Modalità Death Match: Partendo con uno stesso numero di Crediti, ogni giocatore crea il proprio Team di Mech e ci si affronta quindi in una battaglia mortale su uno scenario di gioco.
Un esempio di scenario di combattimento urbano.

Perché dovrei acquistare Robot Commander "Titanium's Era":
  • se vuoi un Artbook con Mecha che spaziano dallo stile di Mech Warrior a Armored Core. 
  • se ami i Wargame Skirmish o comunque giochi che usano Miniature, Metro, ...
  • se sei un amante di Armored Core, Front Mission o Mech Warriors.
  • se vuoi un gioco estremamente versatile da usare per una lunga campagna, piuttosto che per un torneo fra amici o per una sola serata! 

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL GIOCO?

ECCO LE RECENSIONI

Ricordo che per qualsiasi chiarimento potrete contattarmi aggiungendomi su Facebook o su G+: "Giovanni Micolucci"

Dove comprare Robot Commander "Titanium's Era":

Posso dirlo con certezza, è un gioco che non può mancare nella collezione di un appassionato di Mecha, Robottoni in modo assoluto! So che in rete girano diverse copie pirata del gioco, non mi danno fastidio (anche grazie a voi Vas Quas continua a crescere!) ma potete tranquillamente richiedere una copia del gioco a me in modo che possiamo anche scambiare due chiacchiere sul gioco! Per me è un piacere diffondere Robot Commander "Titanium's Era" e sono convinto che una volta provato vorrete avere il Cartaceo del Gioco!

Aiutatemi a condividere questo articolo con i vostri amici, soteneteci con un Mi Piace, cliccando su +1 e condividendo questo articolo!

martedì 19 agosto 2014

Vas Quas Day sconti folli solo un giorno!

Vas Quas Day sconti folli solo un giorno!
Oggi è il Vas Quas Day, tutti i gruppi Vas Quas stanno giocando in queste ore! Per noi è un giorno di grande festa, un'occasione per confrontarci, per scambiarci feedback e soprattutto per giocare insieme!

Per questo motivo oggi tutti i manuali cartacei di Vas Quas Editrice sono in mega sconto! Visitate il nostro negozio su Lulu.com per scoprirlo e festeggiate con noi il Vas Quas Day!

Buon gioco e buon divertimento!




domenica 17 agosto 2014

My Fantasy RPG Trailer has now English subtitles

My Fantasy RPG Trailer has now English subtitles! 


A obscure menace awakened!
You recognized the signs, a glacial grip around your heart; you heard the echo of its cries, sounds so dreadful to make the mountains shiver in fear! 

In the darkness, when every light gave way to ice and obscurity, you had a glimpse of its gruesome figure. 

Everything is suddenly clear to you: no one is safe anymore!
Yet no one believes you.
As you started doubting yourself, you felt a call in your heart. You Are Heroes, the only hope for a world that is about to face his greatest foe. When the last hour comes, you know that you can't stand by and watch.
Draw your swords and lace your boots, heroes, your journey begins now.

My Fantasy is a role-playing game of tough choices, heroism, exploration and grand battles. An epic adventure for 3 to 5 Players.

Before you, the opponent. Behind you, your loved ones, your land, your home. Will you have the courage not to look back?

Coming soon!

mercoledì 13 agosto 2014

Il Mio Fantasy ha inizio una grande avventura!

Il Mio Fantasy ha inizio una grande avventura!
Notizia ufficiale dell'ultima ora! Anche se non riguarda principalmente voi che mi seguite qui sul blog di Vas Quas Editrice, sono comunque lieto di condividere con voi questa splendida notizia: "Il Mio Fantasy si prepara ad approdare all'estero!".

Volevo condividere con tutti voi questa bella notizia, perché è di certo l'inizio di una nuova avventura, che per buona parte è stata possibile grazie al vostro sostegno e senza necessità di provare la strada del crowdfunding!

Il Mio Fantasy ci ha già donato enormi soddisfazioni in Italia e speriamo che venga accolto con lo stesso entusiasmo al suo lancio in Inglese! Non esiste ancora una data ufficiale, ma faremo il possibile per lanciarlo entro il 2014!

martedì 12 agosto 2014

Segnalo agli amici del nostro Blog Robot Commander, Il Mio Fantasy e Cartooner in offerta fino a Ferragosto!

Segnalo agli amici del nostro Blog Robot Commander, Il Mio Fantasy e Cartooner in offerta fino a Ferragosto!
Cari amici di Vas Quas Editrice vi segnalo che sia Robot Commander che Il Mio Fantasy sono in offerta fino al giorno di Ferragosto! E se acquistate entro Ferragosto uno di questi due giochi, in regalo anche una copia digitale di Holy Truth!


Robot Commander: 21 euro - 80 Pagine A4 a Colori.
http://www.lulu.com/shop/vas-quas-editrice/robot-commander-titaniums-era/paperback/product-21415215.html

Il Mio Fantasy: 21 euro - 60 Pagine A5 a Colori
http://www.lulu.com/shop/giovanni-micolucci/il-mio-fantasy/paperback/product-21569397.html

Cartooner: 12 euro - 30 Pagine a Colori.
http://www.lulu.com/shop/vas-quas-editrice/cartooner-gdr/paperback/product-21062803.html

Buon continuazione di vacanza a tutti.
Vas Quas Editrice

lunedì 11 agosto 2014

Nomadic Hunter abbiamo raggiunto gli obiettivi?

Nomadic Hunter abbiamo raggiunto gli obiettivi?
Quando ho iniziato a sviluppare Nomadic Hunter avevo dei Goal, ben precisi che avevo raccolto dalla volontà di molti amici del gruppo Vas Quas, ma non solo anche nelle poche Fiere che ho frequentato o in eventi di gioco più estesi. 

Nomadic Hunter nasce come cross fra Gioco di Ruolo e Gioco da Tavola perché mi è sempre piaciuta l'immediatezza di molti GDT e in ogni caso la loro accessibilità: "vedo questo cross anche un modo per rompere il ghiaccio per chi è sempre stato scettico nei confronti dei GDR". Di fondo però è la raccolta di molte esigenze che sono venute fuori parlando proprio con voi che ci seguite!

GRUPPI: Il primo grosso scoglio che volevo affrontare, è creare un gioco estremamente versatile per numero di Giocatori. Molti amici mi hanno chiesto se esistevano Giochi di Ruolo con certe caratteristiche che funzionassero bene anche in due giocatori (ad esempio), ovviamente con un poco di lavoro si può riuscire a giocare a molti dei GDR oggi presenti in due e anche abbastanza bene. Ma Nomadic Hunter doveva nascere per accontentare gruppi variabili come dimensioni e anzi ho deciso che come molti Giochi di Avventura da tavola sia giocabile anche in Solitaria. In questo periodo di domande, questioni su questo aspetto ne ho affrontate su varie piattaforme e con molte persone. Nomadic Hunter è a tutti gli effetti un gioco giocabile in solitaria o fino a quattro giocatori, non solo sono rimasti tutti soddisfatti ma so di amici che si affrontano a giocarlo in solitaria per fare il punteggio più alto.

POSSIBILITA' DI GIOCO: Tantissmi amici mi hanno chiesto se sviluppavo un gioco che fosse giocabile non solo al tavolo, ma anche in una Chat, in un Forum o comunque su altri tipi di piattaforme in mobilità. Bene Nomadic Hunter è un gioco versatile a 360°, ti consente di giocare al Tavolo, ti consente di giocare in Play By Forum, Play By Chat e anche Play By Mail senza problemi. Non si tratta di adattare il gioco, il gioco stesso è fatto in modo che ogni Giocatore che conosce le regole nel suo turno è totalmente indipendente, per valutare cosa fa e cosa ottiene. Abbiamo fatto Playtest in ognuno dei vari formati di gioco e vi garantisco che l'esperienza in ognuna delle piattaforme è comunque paragonabile (sarebbe ingiusto non dire che comunque al Tavolo o in Hangout si ha un risultato superiore, per il contatto umano più diretto!).

CREAZIONE DEL PERSONAGGIO: E' uno degli elementi che più adoro dei Giochi di Ruolo, ma Nomadic Hunter nasce anche per chi vorrebbe riuscire a fare un personaggio "figo" in tempi decenti e iniziare a giocare poco dopo. Il Sistema di creazione dei personaggi di Nomadic Hunter è davvero semplice, hai 20 combinazioni di Nomadic Hunter che puoi mettere in piedi ed è estremamente facile arrivare a descrivere e realizzare il tuo PG. Questo va a fondersi ad un altro aspetto importante del gioco, per potenziare il tuo Nomadic Hunter dovrai ottenere parti degli stessi elementi di cui sei composto e li prendi direttamente dagli avversari spinge a combattere per ottenere una data parte e ti obbliga a fare scelte in alcune fasi del gioco.  

IL TABELLLONE: Nomadic Hunter per esser giocabile in solitaria, è un gioco assolutamente senza la figura del Narratore (GM), anche se è un concetto errato pensare che non ci sia. Ma non solo volevamo che fosse qualcosa di più evoluto, che avesse altri elementi interessanti. La prima è che la Missione Principale è cambiabile (espandibilità), la seconda è che non fosse una procedura Fissa o comunque che segue uno Schema fisso, vi assicuro che potrete giocare a NH 20 partite e alla fine non otterrete una storia uguale a quella precedente. Il Tabellone è uno strumento potentissimo, studiato come una procedura che fa scelte e usa il sistema stesso per tirare fuori il meglio dai tuoi Nomadic Hunter. Grazie al Tabellone vedrete nascere sempre storie diverse, che non saranno solo frutto della vostra volontà ma anche di questa procedura, non solo il Tabellone nasconde anche un grosso fattore Tattico le scelte che fate si ripercuotono su quello che accadrà più avanti. Non potrete apprezzare questi aspetti se non provate il gioco!

LE CARTE DEI MOSTRI: Non si tratta di una grossa novità, nulla ci avrebbe vietato di usare un Mostrario Classico e lasciarlo così. Ma Nomadic Hunter è studiato per essere immediatamente fruibile, mettere in gioco una carta piuttosto che scavare in un manuale dei Mostri è sempre meno immediato. Questa scelta si è rivelata chiave negli ultimi Playtest e inoltre evidenzia ancora una volta come il gioco sia estremamente espandibile. 

IL COMBATTIMENTO: Nomadic Hunter è di fondo un Japan RPG, il combattimento è importante. Il sistema di Combattimento di Nomadic Hunter è facile, immediato, dopo poco tempo lo si padroneggia al massimo delle proprie potenzialità e spinge in modo estremo la Tattica di gruppo. Ma è anche stupendo leggere commenti in cui ti dicono che la Narrazione spinge la Strategia, la Tattica si fonde alla Fantasia! Non è un sistema innovativo, ma è studiato per enfatizzare questi elementi e vedere gruppi di ragazzi di 10 anni narrare con quella facilità mi ha dato grossa "soddisfazione".

COMPETITIVITA': Questo è un elemento più dei GDT che dei GDR. Nomadic Hunter è di fondo un gioco collaborativo fra i vari personaggi, ma a fine gioco ci sarà un Nomadich Hunter vincitore e soprattutto un punteggio per come avete finito la missione. Perché abbiamo deciso di svilupparla in Nomadic Hunter? L'abbiamo sviluppata perché abbiamo notato che aggiungendo questi elementi i giocatori sono più interessati ad andare fino in fondo alla partita e ammetto che ho visto sempre grosso impegno nel farlo. In aggiunta questo fattore aumenta notevolmente la longevità del gioco, sfidarsi in Tornei è estremamente divertente e poterlo fare con un sistema che oggettivamente ti premia lo rende avvincente. In aggiunta molti hanno trovato un punto di incontro con i videogiochi in cui alla fine della partita ti viene detto anche con quale percentuale hai completato il gioco. La Competitività dunque potenzia il gioco su alcuni aspetti rendendo l'esperienza complessiva ancora più avvincente, ricordatevi che questo gioco è anche giocabile in solitaria e come tale arrivare alla fine magari battendo il punteggio precedentemente ottenuto spinge a rigiocarci (a prescindere dal divertimento).

ESPANDIBILITA': Per quanto il gioco abbia una longevità incredibile, più di quella che possiate credere, il gioco è stato studiato per essere espandibile con facilità estrema. La prima Espansione che si chiama Spettro aggiunge svariate ore di gioco e oltre 10 Nomadic Hunter aggiuntivi, Mostri e Signore dei Mostri! Ma anche una nuova avventura principale per i tuo Nomadic Hunter! Sarà espandibile da noi, come sarà espandibile da chi lo acquisterà con possibilità se lo ritenete di vendere anche voi l'espansione.

MATERIALI: Quando il prototipo finale di Nomadic Hunter sarà ultimato, l'effetto visivo sarà immediato. Un tavolo pieno di materiale, come siamo abituati a vedere solo nei migliori giochi da tavola. La sfida è anche quella di eliminare completamente la matita, usare un paio di miniature di carte e elementi che permettano dinamicamente di comporre il tavolo di gioco. Sono francamente stufo di dover presentare i giochi di ruolo, con in mano un misero manuale, che per quanto bello non da immediatamente la sensazione di gioco. A mio avviso è uno scoglio che va abbattuto e che potrebbe portare alla ribalta il nostro amato Hobby.

Nomadic Hunter è in questa fase un cross spinto fra Gioco di Ruolo e Gioco da Tavola. Usa tantissimi elementi cari ai Giocatori da Tavola e che spero aiutino questo gioco ad esser più accessibile.
Ammetto che Nomadic Hunter è stato il progetto che mi ha impegnato maggiormente a livello di sviluppo del gioco, è stato complesso, ho impiegato più di un anno e questi Playtest mi hanno confermato con i vostri commenti che abbiamo raggiunto ogni obiettivo che ci eravamo prefissati!

Adesso il lavoro non è finito! Ci aspetta ancora tantissimo lavoro ma siamo fiduciosi di portarlo a termine, i risultati di questo progetto saranno incerti fino a quando non sarà pubblicato. Ma siamo estremamente soddisfatti, perché questo esperimento editoriale si sta rivelando una grossa soddisfazione da vari punti e chissà dove ci porterà... ;)

mercoledì 6 agosto 2014

Nomadic Hunter fine della fase di Playtest! Si passa alla Road to pubblication!

Ritengo conclusi i Playtest di Nomadic Hunter! 

Manca ancora qualche altro giorno, ma ormai abbiamo ricevuto talmente tanti feedback che possiamo ritenerci soddisfatti e ho chiuso ovviamente il download del file! 

Passeremo a rifare alcuni Playtest Interni, che mi serviranno come verifica di alcuni aspetti, poi grazie ad  il manuale subirà una nuova fase di revisione e editing! Infine si passerà a progettare il Layout per la pubblicazione del gioco, per il quale abbiamo iniziato a prendere accordi.

Ringrazio di cuore tutti gli amici che hanno collaborato in queste fasi (quasi quaranta giocatori!)! 

Tutti i vostri commenti sono stati preziosi! Ma è doveroso fare un ringraziamento particolare a ,   e  che in modo effettivo hanno contribuito a dare una direzione a Nomadic Hunter!  

Grazie di cuore da tutto lo Staff di Vas Quas!
Giovanni Micolucci

domenica 3 agosto 2014

Nomadic Hunter fino al 9 Agosto potrete sbirciare il manuale di NH.

Nomadic Hunter fino al 9 Agosto potrete sbirciare il manuale di NH.
Cari amici di Vas Quas Editrice siamo lieti di annunciare che fino al 9 Agosto il manuale di Playtest di Nomadic Hunter rimane aperto al download di chiunque voglia leggerlo. Abbiamo deciso di procedere in questo senso, perché potrei avere problemi di connessione nei prossimi giorni e sto aspettando feedback da vari amici che devono ancora richiedermi l'accesso al manuale. Così ho pensato di fare cosa gradita nel darvi l'opportunità di visualizzare il manuale.

Ricordo che l'attuale versione della Playtest Edition ha materiale nuovo, ancora in fase di Revisione e Editing: download chiuso.

Buona Domenica,
Giovanni




sabato 2 agosto 2014

Nomadic Hunter vicini al rilascio della v4

Nomadic Hunter v4 rilasciata
Ieri ho finalmente avuto modo di guardare tutti i feedback ricevuti, così ho iniziato a portare avanti il prossimo rilascio in Beta di Nomadic Hunter. E' ancora una Playtest Edition, è ancora da revisionare, ma molto vicina a quella che sarà l'edizione finale del gioco almeno nella forma. Segnalo che la v4 è stata appena rilasciata nell'area di Playtest di Nomadic Hunter.

La prima cosa che salterà all'occhio è che il manuale, ci introdurrà mostrandoci i componenti di gioco con una vista dall'alto (tipica dei giochi da Tavola): per poi iniziare il Tutorial, tutorial che va scrupolosamente seguito avendo già tutti i materiali di gioco pronti.

Sono rimasto piacevolmente colpito da quanti amici hanno apprezzato Nomadic Hunter, molti ci stanno consigliando di convertirlo in un Gioco da tavolo puro, ammetto che è nelle possibilità, ma per ora questa fusione fra GDR e GDT piace alla maggioranza dei giocatori che hanno concluso una partita a NH.

Ieri ho ricevuto da buona parte degli amici anche una valutazione dei Nomadic Hunter più forti, rispetto le prime statistiche (parliamo della v2, prima Playtest Edition Esterna). In buona sostanza se prima c'erano dei Nomadic Hunter scelti con più forza ora posso dire che il rapporto di scelta è più bilanciato. Forse l'elemento più scelto come base è Acqua per via della Cura, ma con qualche punto di vantaggio rispetto gli altri elementi. Ovviamente per questi risultati devo ringraziare il vostro enorme supporto in questo Playtest!

Ci sono ancora tanti amici (del gruppo 2) che non hanno iniziato a svolgere il Playtest di Nomadic Hunter, per questo motivo credo che oggi rilascerò la V4 in modo che possiate partire già da questa base, più avanzata del gioco.

E' sempre entusiasmante vedere l'evoluzione di un gioco!

venerdì 1 agosto 2014

Nomadic Hunter consiglio da Power Player?

Nomadic Hunter consiglio da Power Player?
Ho bisogno della consulenza di PvP, quale è secondo voi la coppia di Nomadic Hunter più forte? E per quale motivo. Quali scegliereste? Fra tutti i partecipanti verrà estratta una copia Digitale di uno dei Giochi della Vas Quas Editrice (a vostra scelta).

CREARE IL NOMADIC HUNTER

Il Nomadic Hunter è un’incarnazione Bestiale e potentissima degli Elementi! Scegli due Elementi che lo compongono e darai al tuo Nomadic Hunter devastanti poteri e capacità! Il primo Elemento che scegli sarà chiamato Elemento Principale e ti donerà la mossa primaria, una tecnica potentissima e speciale che non potrai avere se scegli l’elemento come secondo. Se stai giocando da solo, crea due Nomadic Hunter. Prendi le schede di riferimento dei tuoi poteri, non è importante che tu li legga tutti prima della tua prima caccia!



LE MOSSE
Ogni elemento conferisce al Nomadic Hunter dei poteri speciali definiti mosse, che si dividono a loro volta in tre tipologie:
  • Mossa base: comune a tutti i Nomadic Hunter che hanno l’elemento tra i suoi due di base.
  • Mossa primaria: esclusiva per i Nomadic Hunter che hanno quell’elemento come principale.
  • Mossa speciale: comune a tutti i Nomadic Hunter indipendentemente dall’elemento che li compongono.

NOZIONI GENERALI SULLE MOSSE:
  • Le Mosse che non causano danno sono utilizzabili in Difesa.
  • Due mosse di uno stesso tipo non possono essere combinate, ovvero non potrete usare una mossa d’acqua e una mossa di fuoco contemporaneamente, ma potrete usare una Mossa dell’Elemento combinata a una Mossa speciale.
  • Puoi usare una Mossa di un Elemento in Attacco solo se ti trovi in un'Area di Combattimento consentita dall'Elemento, specificata nella scheda degli Elementi nella voce Aree di Combattimento.
  • Puoi usare una Mossa di Difesa del tuo Elemento in qualsiasi Area di Combattimento, ma immediatamente vi muoverete in un'Area di Combattimento adatta ad usare l'elemento che avete usato. Se ad esempio sono in Aria, posso difendermi con Acqua (Area di combattimento Seconda Fila) immediatamente muoverò il mio NH in Seconda Fila.
Acqua
Puoi avere una forma di Pesce, Serpente marino, Branchie su un corpo umanoide”

Caratteristiche: i tuoi attacchi sono getti d'acqua potentissimi, puoi erigere barrire d'acqua e usare il potere di guarigione!
Aree di combattimento: Seconda Fila.
Mossa base - Turbine d’acqua: colpisci Prima Fila o Seconda Fila, se non ci sono personaggi in Prima Fila.
Mossa primaria - Vittoria dei vinti: cura in automatico 1 Danno a fine di una scena di Caccia, a te stesso o altro Nomadic Hunter, sia se avete vinto lo Scontro o siete Scappati.
Mossa – Marea guaritrice: quando ti Difendi (qualsiasi tipo di Difesa, anche quando sei obbligato a farlo dopo aver usato una mossa), rigeneri 1 Punto Ferita se la Difesa ha successo (puoi scegliere di curare te stesso o gli altri Nomadic Hunter). Puoi scegliere di usare direttamente il potere di Cura senza Attaccare, e in questo caso subisci comunque un Attacco dal Mostro più forte che vi sta attaccando (o il tuo Mostro).
Mossa – Tsunami divino: attacca in Seconda fila o in Aria, anche se ci sono mostri in prima fila. Se utilizzi questo Colpo, il tuo Nomadic Hunter non lo potrà usare per il Turno successivo.

Aria
Puoi descrivere di avere le ali. Puoi descrivere di avere la forma di un Rapace. Puoi descrivere di avere metà del corpo Etereo”.

Caratteristiche: ti consente di metterti in Volo attaccando e subendo danni, solo se ci sono altri Mostri in Volo, o non ci sono ormai più difese in Prima e Seconda Fila.
Aree di combattimento: in Aria.
Mossa base - Turbine d’aria: colpisci in Prima Fila o Seconda Fila se non ci sono personaggi in Prima Fila. Se hai scelto Aria come Elemento Principale, non subirai danni in Difesa se ci sono Mostri in Prima e Seconda Fila, anche quando vieni attaccato da Essenza o Acqua.
Mossa – primaria Volo divino: quando sei in Aria, subisci danni in Difesa solo se non ci sono altri Nomadic Hunter in Prima e in Seconda Fila (sempre attivo) anche se usano Essenza o Acqua. Se vieni colpito però dovrai spostarti in automatico in un'Area di Combattimento valida per il tuo Secondo Elemento (come se precipitassi).
Mossa – Tornado devastatore: infligge 1 Danno, e se l’attacco riesce puoi decidere di spostare il tuo avversario in una Fila a tua Scelta. Il Mostro può essere posizionato anche in un'area di combattimento non abilitata per gli Elementi che lo compongono, in quest'ultimo caso il prossimo attacco che subisce lui si starà solo Difendendo (ma si sposterà immediatamente dopo seguendo lo schema delle reazioni dei mostri), se invece è lui a dover Attaccare e non può attaccare in quell'Area, si sposterà immediatamente nella posizione iniziale e quindi attaccherà.
Mossa – Brezza del mattino: Devi essere in Volo per usare questa Mossa. Ti chiudi in Difesa, subisci un attacco dal Mostro più forte o dal tuo Mostro. Se la difesa riesce, tutte le soglie degli Avversari scendono di 1 per il Prossimo Attacco (usare un segnalino per ricordarvi di questa condizione).

Terra
Puoi descrivere di essere una statua. Puoi descrivere di avere la forma di un grosso animale Elefante, Rinoceronte... Puoi descrivere di esser fatto di Sabbia”

Caratteristiche: la tua è la forza della Terra! Forza Bruta dei grandi Animali unita al potere del Sottosuolo, grande resistenza e potenza!
Area di combattimento: Prima Fila.
Mossa base - Terremoto: Prima Fila o Seconda Fila, solo se non ci sono Mostri in Prima Fila.
Mossa - primaria Duro come la roccia: il tuo Nomadic Hunter parte con 1 Punto Ferita aggiuntivo.
Mossa – Frana inarrestabile: se non ci sono nemici in Prima Fila puoi scegliere, invece di usare Forza della Terra, di Attaccare la Seconda Fila facendo la Carica, causerai 2 danni invece di 1. Il Turno successivo a questa Mossa non potrai Attaccare, ma solo Difenderti (Usa un segnalino per ricordarti di questa condizione).
Mossa – Radici della montagna: subirai un Attacco dal Mostro più forte o dal tuo Mostro. Se il tuo Nomadic Hunter non è ferito (o quello di altro giocatore), guadagnerà 1 Punto Ferita aggiuntivo per tutto lo Scontro (anche se hai fallito la Mossa se l'hai usata su un altro Nomadic Hunter).

Fuoco
Puoi descrivere che ti esce fuoco dagli occhi o dalla bocca. Puoi descrivere un Felino. Puoi descrivere di esser fatto di fiamme”

Caratteristiche: le Fiamme distruggono tutto ciò che hanno davanti!
Area di combattimento: Prima Fila.
Mossa base - Turbine di Fuoco: Prima Fila (sempre), Seconda Fila solo se non ci sono Mostri in Prima Fila, e in Aria solo se non ci sono Mostri in Prima e Seconda Fila.
Mossa primaria – Barriera fiammeggiante: una volta per scontro, quando riesci a Difenderti, causerai un Danno al tuo avversario.
Mossa - Tempesta di fuoco: Colpisce solo Prima Fila e Seconda Fila se non ci sono mostri in Prima Fila, infligge +1 danni, ma subirai immediatamente dopo un attacco dal Mostro più forte o dal tuo Mostro (ti costringerà a Difenderti nello stesso turno di azione).
Mossa - Olocausto: puoi, con un unico attacco, causare danni a tutti i Mostri presenti in una Fila di Combattimento (subirai il Contrattacco solo del Mostro più Forte presente in quella Fila), sacrifichi 1 Punto Ferita.

Essenza
Puoi descrivere fulmini e saette che ricoprono il tuo corpo. Puoi descrivere di esser fatto di energia. Puoi descrivere di essere un Rettile”

Caratteristiche: Fulmine e Saette! Teletrasporto e ferma il tempo!
Aree di Combattimento: Seconda Fila.
Mossa base – Fulmine divino: Seconda Fila e Aria (sempre), Prima Fila solo se non ci sono Mostri in Seconda Fila e Aria. Il Fulmine Divino ti consente inoltre di utilizzare il tuo Elemento in qualsiasi area di combattimento ti trovi, anche quelle non consentite dal tuo Elemento, ma immediatamente dopo ti muoverai in automatico in Seconda Fila.
Mossa primaria - Fermare il Tempo: puoi aumentare di 1 la durata di una Missione. Una volta usata questa mossa, potrai riutilizzarla solo dopo una scena di Accampamento o fermandoti in un Rifugio Sicuro (questa mossa non è usabile se hai già usato Teletrasporto e ancora non hai fatto una scena di Accampamento o di Rifugio Sicuro).
Mossa – Tempesta di fulmini: colpisce solo Aria causa 1 danno aggiuntivo. Il Turno successivo a questa Mossa non potrai Attaccare, ma solo Difenderti (Usa un segnalino per ricordarti di questa condizione).
Mossa - Teletrasporto: nel movimento Tattico puoi teletrasportare il gruppo su una Locazione già visitata. Una volta usata questa mossa, potrai riutilizzarla solo dopo una scena di Riposo o fermandoti in un Rifugio Sicuro (questa mossa non è usabile se hai già usato Fermare il Tempo e ancora non hai fatto una scena di Accampamento o di Rifugio Sicuro)

Mosse Speciali
Mossa speciale – Attacco combinato: due Nomadic Hunter possono attaccare insieme un Mostro, ma solo se i due personaggi non hanno ancora attaccato in questo Turno. Il valore dell'Elemento del PG che dichiara l’attacco, viene sommato a quello del PG che collabora (il mostro colpito però subirà solo i danni causati dall'Elemento del PG in aiuto, e se morirà è come se fosse stato ucciso da lui). Immediatamente dopo questa Mossa, i due PG vengono attaccati dal mostro più Forte.
Mossa speciale – Fusione degli elementi: il giocatore può usare 2 elementi contemporaneamente, sommandoli al proprio tiro e perdendo 1 Punto Ferita, poi nel turno successivo il Giocatore che ha usato la “fusione degli elementi” si dovrà difendere dall'attacco del mostro più forte (o dal proprio Mostro).
Mossa speciale - Precisione Divina: vieni attaccato dal tuo Mostro o dal Mostro più forte (se è uno scontro casuale), se riesci a difenderti nel prossimo Turno avrai un +2 in Attacco/Difesa.
Mossa speciale - Furia Divina: vieni attaccato dal tuo Mostro o dal Mostro più forte (se è uno scontro casuale), se riesci a difenderti nel prossimo Turno infliggerai 2 danni aggiuntivi.

Compila la scheda, indicando il tuo Elemento Principale e assegnandogli un valore di potenza pari a 2, il Secondo Elemento sarà il Secondario e partirà dal valore di Potenza 1. Tutti i Nomadic Hunter partono con 2 Punti Ferita, ma se hai scelto Terra come Elemento principale partirai con 3 Punti Ferita. Quindi, descrivi il tuo Nomadic Hunter agli altri giocatori! 

Rispondo qui sul Blog, su G+ o Facebook!

Sostieni Vas Quas Editrice

Sostieni Vas Quas Editrice
Acquista i nostri giochi su DriveThruRPG