martedì 21 aprile 2015

Mamma mi hanno rubato il giocattolo! Come proteggere il proprio gioco!

Mamma! Mi hanno rubato il giocattolo! Come proteggere il proprio gioco.
Credevo di averne già parlato in qualche post, ma mi sono accorto oggi mentre cercavo negli ormai oltre 400 post di Vas Quas Editrice che non lo avevo mai fatto!

Nomadic Hunter - Vas Quas Editrice
Ragazzi tenere segreto il vostro gioco è "inutile", mandarvelo in raccomandata chiusa con cera lacca a casa è "inutile", non spendete soldi! Copiate tranquillamente i miei giochi, prendete parti dei motori dei miei giochi e rendetele vostre per me è un'onore far parte del vostro bagaglio ludico e aiutarvi ad andare avanti con il design del vostro gioco! Magari se volete ricordatevi di citare il gioco da cui siete partiti e soprattutto se me lo fate sapere, vi do anche supporto!

L'unica protezione del gioco che funziona è quella di renderla pubblica, portare il vostro gioco in ogni dove potete farlo provare, fare in modo che il vostro gioco si memorizzi nelle mente delle persone associate a voi.

Seppure il vostro gioco fosse il gioco del "secolo", probabilmente lo è davvero, è davvero difficile riuscire a valicare l'ostacolo della pubblicazione e non è di certo tenendolo segreto che ci riuscirete! Attenzione è una questione "economica", non solo di validità del prodotto e siamo davvero tanti autori al mondo!

Sarò un poco ironico in questo articolo, ma me lo dovete far passare perché ho tanti colleghi e amici che sviluppano ancora avendo paura di proteggere il tesoro dalla pentola d'oro! Tengono segreti fantomatici accordi, che non si sa dove dovrebbero portare...   Alla fine scavando nel solo recinto dei soliti giocatori che comprano tutto o comunque appassionati di GDR più di tanto non farai mai!

Il segreto serve a stuzzicare la giusta "curiosità", ma non è facile da
THE MOAB - Vas Quas Editrice
usare l'effetto sopresa. Funziona di certo se siete dei grandi produttori ormai famosi e quindi avete comunque un grosso numero di persone che aspettano l'arrivo della novità. Ma questo effetto sopresa nel mondo del GDR è ridicolo, perché il tuo numero di FAN è davvero basso anche se sei un'autore famoso e ben conosciuto, figuriamoci se stai per lanciarti da sconosciuto con il tuo primo gioco! Nessuna casa editrice per vendere 500 copie ruberà il vostro gioco state tranquilli, quando si sceglie almeno ora in italia di pubblicare un gioco lo si fa perché si crede fortemente in quello che avete fatto.

Se state proteggendo un gioco da tavola, il discorso è un poco diverso, ma anche qui appena vi affaccerete nel mondo delle pubblicazioni, vi accorgerete di non essere soli e che ci sono centinaia di pentole d'oro nascoste che non aspettano altro che venire alla luce! In un mondo che è 100 mila volta più competitivo di quello del GDR e in cui in ogni caso potete stare tranquilli che la vostra opera è al sicuro!

Volete sapere se ci ho provato con qualche mio gioco? Ci ho provato con Deus Opera, ma in modo effettivo non avendolo sviluppato inizialmente in modo meno Open del solito è partito con un numero di vendite drastiche ed ha ripreso il suo numero di vendite, quando ho deciso di riaprire la progettazione a tutti. In generale almeno nel mondo del GDR è controproducente tenere segreto il proprio gioco e trattarlo come la "pentola d'oro" e non abbiate paura dei pirati.

Se il vostro gioco diventa così famoso da esser copiato, emulato, il vostro gioco sarà un gran successo e nessuno mai proverà a rubarvi la paternità del gioco, al massimo ti chiederà di poter usare il motore per farci il proprio gioco (accrescendo ancora di più il bacino di utenti che inderettamente arriveranno al tuo gioco).

Alcune delle mie pentole piene d'oro!
Ovviamente quello che vi sto dicendo non è di non rivendicare la paternità della vostra opera, fatelo parlando del vostro gioco, mostrando preview e facendovi notare nella massa! Non perdete tempo, rendete partecipi dei vostri avanzamenti chi per caso o per interesse arriverà a leggere i vostri articoli.

Questi sono i consigli di Vas Quas Editrice che ad oggi vive principalmente grazie al Web e in questi anni di giochi gratuiti online, ne ha distribuiti in ogni formato e forma dalle prime fasi di sviluppo fino alla versione finale! L'esempio forse più noto è Forest Keeper che è stato gratis per tantissimo tempo e oggi continua a vendere senza alcuna flessione e senza che nessuno anche nelle fasi inziali si sia impossessato del nostro gioco.

Lo ripeto di nuovo sviluppate Open, parlate dei vostri giochi, rendete partecipi i vostri amici dei vostri avanzamenti! Il Lucchetto usatelo come ferma carta, la cera lacca come bell'elemento scenico in un Live di gioco di ruolo e la busta per lettere per mandarvi una bella cartolina dai vostri viaggi!

Sostieni Vas Quas Editrice

Sostieni Vas Quas Editrice
Acquista i nostri giochi su DriveThruRPG