venerdì 14 giugno 2013

Una scuola differente?

Una scuola differente?
Questo articolo è in modo effettivo una riflessione che è venuta fuori chiacchierando con molti amici. Nel processo di miglioramento dei nostri giochi, principalmente abbiamo seguito gli Input provenienti dai nostri gruppi, dalle esigenze nate attorno al tavolo e sicuramente abbiamo attinto anche al grande mondo dei giochi coerenti (io li amo chiamare così).

In modo effettivo riguardando i nostri giochi, ci siamo accorti di aver " " tracciato un percorso, che non per forza segue totalmente gli attuali "trend".  Sinceramente abbiamo anche tentato amaramente a creare una tipologia di giochi che per ora non ci attrae come : "I miei nonni", sostanzialmente giocato alcune volte e buttato in un cassetto. Non perché il gioco non sia valido, è molto romantico, sbucano fuori sentimenti e non è purtroppo lo stile che amiamo. Sostanzialmente ci piace che i personaggi evolvano anche sentimentalmente con altri personaggi, ma non ci piace che in realtà si finisce a giocare solo il sentimento. Abbiamo giocato anche Burning Opera (che reputo un gioco sentimentale molto duro, che tutti dovrebbero provare) che però alla fine del test abbiamo deciso di non giocare più, proprio perché per noi, per il nostro gruppo giocare giochi del genere non entra nelle nostre corde.

Forest Keeper Deluxe Edition è un gioco in cui il GM gioca in modo palese contro il gruppo, per quanto sia un gioco assai coerente, non è molto lontano dal "Real Background System" che tutti nel gruppo Vas Quas conoscono e crediamo sia stato il nostro primo tentativo di fare un gioco molto coerente e mettesse in pratica quello che abbiamo appreso giocando, ovviamente non solo i nostri giochi. Fondamentalmente per me è un gioco classicissimo molto coerente e scritto in modo per funzionare bene in qualsiasi gruppo lo giochiate.

Forest Keeper ha aperto la strada a Sognami che è un gioco progettato totalmente in ottica diversa, volevamo un gioco competitivo da una sola sera, che ti facesse recitare e allo stesso tempo vivere l'esperienza di un gioco da tavolo. Sognami è stato sviluppato seguendo fortemente quanto ormai avevamo appreso con lo sviluppo di Forest Keeper, fondamentalmente Sognami è un gioco di azzardo e tentazione in cui la fiction si fonde perfettamente al lancio dei dadi e in cui il metagioco è fortemente valorizzato: per capirci le Tentazioni. Ma allo stesso tempo si fonda appunto sui patti sociali, creando un gioco competitivo ma che non crea forte astio fra i giocatori.  Ancora una volta è un gioco fortemente appetibile per il nostro gruppo, probabilmente lo è anche per chi ama i gdr e allo stesso tempo non disegna una partita ad un "gioco da tavolo" (siamo sicuri che il passa parola lo farà crescere tanto quanto Forest Keeper).


Experience Engine è invece il mio desiderio di fare un gioco GM-Less che però non avesse buchi di attenzione attorno al tavolo, insomma in ogni momento tutti i giocatori hanno un ruolo di forte importanza e contribuiscono a creare Fiction. Qui forse ho notato il primo grosso spacco con il resto, il sistema Experience Engine è basato sulle varianti, si tira per cambiare di gusto estetico una scena o per far " " passare l'azione di un altro personaggio, molto spesso lo fai perché è il tuo "ruolo" non perché volevi farlo davvero (non credo sia molto differente da un GM che non gioca contro il gruppo), ma sostanzialmente questo sistema crea una fiction condivisa da tutti e questo tipo di conflitto crea una base solida per aiutare giocatori inesperti. Ma è a mio avviso diverso da quello che vedo in molti altri GDR, non parlo per percezione o sentito dire, su Experience Engine ho avuto commenti da decine e decine di gruppi e alla fine di tutti dicono "ok non è il solito, ma funziona e ci si diverte". Sostanzialmente tutto questo perché provengo da esperienze diverse che appunto mi hanno fatto creare un sistema che aiuta in modo effettivo i miei gruppi e che ovviamente può esser apprezzato anche da altri.


Ultimo arrivato in casa Vas Quas Editrice è Holy Truth, è un gioco fonamentalmente con base tattica ma che fonde il meglio che ho tratto da ognuno dei giochi che abbiamo realizzato (si prende da Sognami, da Forest Keeper e dall'Experience Engine) ma anche ovviamente molto da altri giochi come Apocalypse World, Marvel Heroic RPG. E' un sistema in cui il GM è davvero scarico(non pensate male di questo termine, ma chiunque abbia fatto il GM di holy truth può capire a cosa mi riferisco) e può dedicarsi a dialogare con il gruppo, a crea spunti ascoltando il volere dei giocatori ovviamente fusi alle tue idee per rendere più interessanti le scene. Il risultato è un gioco con elementi di video gioco amati dai miei gruppi, in cui la fiction generata è frutto di tutti e che ha modificato per sempre il nostro modo di voler giocare di ruolo!

Per questo credo che fondamentalmente il nostro gruppo sia arrivato ad amare un certo tipo di giochi con l'evoluzione del nostro pensiero, che è frutto oggi dell'esigenza di tantissimi nuovi amici e che siamo sicuri evolverà ancora, ma che non vogliamo forzare a raggiungere un certo genere che per ora non è nelle nostre corde.  

Sostieni Vas Quas Editrice

Sostieni Vas Quas Editrice
Acquista i nostri giochi su DriveThruRPG