mercoledì 19 dicembre 2012

Cartooner il gioco di ruolo dei Cartoni Animati in stile Looney Tunes

Cartooner il gioco di ruolo dei Cartoni Animati in stile Looney Tunes
Cari amici di Vas Quas oggi sono qui a parlarvi ufficialmente di Cartooner! Ma voglio farvi anche capire come un gioco nasce: "In questo caso nella mia mente", maturando fino a diventare un buon gioco molto coerente.

Conosco benissimo Toons GDR edito in italia dalla NEXUS nel 1993, anche se il gioco originale è di qualche anno prima e distribuito all'estero dalla Steve Jackson Games. Io ho nella mia collezione sia la versione inglese che la versione italiana di questo manuale, ma è un gioco che purtroppo non sono mai riuscito a giocare benissimo e vi spiegherò i motivi.

Per prima cosa il manuale è fantastico, fa veramente sbellicare dalle risate, il sistema è banalissimo, ci sono svariati spunti per aiutarti a ricreare lo spirito umoristico dei cartoon in stile Looney Tunes! Ma un gioco che dovrebbe esser basato principalmente sulla narrazione si perde un pochino nella matematica e nei limti dovuti al fatto che molto peso è sul GM!

In pratica anche se il regolamento è minimale, anche se il gioco è scritto per " " vivere una storia in stile Cartoon e ti da anche elementi da raggiungerli (spunti sulla narrazione), le caratteristiche hanno nomi simpatici, è un GDR Classico a tutti gli effetti in cui ci sono addirittura i Punti Ferita e in cui la non riuscita di una prova influenza la narrazione!

Sui PF devo ammettere che per l'epoca c'era una novità, se andavi a 0 con i Punti Ferita uscivi dalla scena e rientravi come nuovo alla successiva! Questo in pratica ti rendeva meno disinibito nello svolgere le azioni senza ombra di dubbio, insomma spinge ad osare e lo ritengo molto coerente come scelta!

Ma veniamo ai problemi che ho riscontrato giocando:
Prima cosa: il gruppo deve essere " " disposto a giocare un gioco del genere e soprattutto molto peso è nelle mani del Narratore che se non tiene su una buona storia fa crollare come un castello di carte la magia del gioco. Insomma non è sufficiente la buona volontà e la predisposizione a giocare un gioco umoristico. 

Seconda cosa: Diciamo che le prime partite, spinti dall'entusiasmo sono andate benone, ci siamo divertiti, ma poi siamo arrivati velocemente ai limiti di questo gioco, alcune storie non facevano ridere, altre volte ci sarebbe piaciuto che una scena andasse a finire in un particolare modo e invece la matematica portava ad altri risultati, costringendo il Narratore ad usare la Golden Rule risultato: "dopo questa deludente partita, ahimè Toons RPG è stato abbandonato su uno scaffale e That's All Folks!"

A me dispiace molto, ammetto che spesso andavo a riguardarmi il manuale sconsolato di non trovare con chi giocare.

Nei vari anni ho provato a realizzare giochini da fare con gli amici basati sui cartoni animati, ma in modo sincero non avevo pensato a risolvere in modo effettivo e coraggioso i problemi di quel gioco. Per cui alla fine non sono mai stato soddisfatto e ho lasciato perdere per molti anni.

Non sono mai stato soddisfatto fino a due mesi fa, quando ho preso ad analizzare in modo differente cosa volevo fare e come volevo ottenerlo ed è nato Cartooner!

Cartooner che cos'è? Cartooner è il gioco che avrei voluto Toons fosse!

1) Primo grosso cambiamento, i personaggi della storia vengono creati collaborativamente dal gruppo, quindi nessun giocatore ha un Personaggio prestabilito. Se pensate sia una scelta casuale, non lo è affatto, il problema di Toons era che ogni giocatore aveva il suo personaggio con obiettivi discordanti a volte dal Cartone che si stava cercando di realizzare e dall'intento del gruppo, risultato o il narratore imbrigliava i vari personaggi dandogli chiari spunti sul da fare, dava consigli per creare conflitti, oppure la partita diveniva un vero disastro!

2) La matematica in un gioco del genere deve starci alla larga, non devi perdere tempo a fare calcoli e calcolini, per quanto è super minimale, se fallisci distruggi l'andamento di una scena e in questo gioco già al giocatore è richiesto uno sforzo devi "narrare oltre"!  "mangio il peperoncino e divento rosso", in Cartooner deve divenire "Mangio il peperoncino, fischio come un treno a vapore, divento rosso lampeggiante, dalle orecchie esce fumo, gli occhi schizzano dalle orbite e la lingua si stende a terra in cerca di una goccia d'acqua" e questo non può esser fermato dal lancio di un dado o dalla possibilità di resistere al Peperoncino! E' questo che piace e fa ridere!

3) Come fare a risolvere il problema del Narratore? Molto semplice facendo in modo che ogni giocatore sia Narratore, che possa contribuire alla storia e con ruoli che variano di scena in scena. In pratica si crea un meccanismo di scambio di spunti di narrazione e alla fine la Narrazione diventa semplice!

4) Lo scopo del gioco di Cartooner: "è quello di creare un Cartone Animato in stile Looney Tunes", non giocare un Personaggio di un Cartone Animato. Se vi sembra banale, non lo è! Qui non hai lo scopo di far catturare Jerry da Tom, hai lo scopo di creare un cartone divertente e di farlo insieme e cambiando questo punto di vista si tenderà a privileggiare la Narrazione allo scopo del singolo Personaggio!

5) In Cartooner devi mettere in litigio i vari personaggi per qualcosa ed è questo che aiuterà i giocatori a far agire tutti i vari personaggi! E' capitato spesso che in Toons alcuni giocatori non sapevano "che fare!" perché non avevano uno scopo comune da raggiungere! Tutti vogliono prendere l'astronave per salvarsi dalla fine del mondo del 21 Dicembre 2012, ma l'astronave ha solo 1 Posto chi si salverà? Questo crea conflitti fra i personaggi e il resto viene da solo: "essendo i personaggi di tutti si tenderà a privileggiare la Narrazione e il cartone senza necessità di Regola 0 va a finire proprio come voluto dal Gruppo!"

Tutto questo, le meccaniche di scambio narratore, il fatto che è il giocatore ad avere le Caratteristiche non i personaggi direttamente, i tanti spunti narrativi presenti nel manuale, aiutano in modo effettivo a creare Puntate di Cartoni Animati in stile Looney Tunes o Hanna e Barbera! Puoi creare tuoi personaggi o usare quelli noti. Provate a riscrivere senza meccaniche un AP creato giocando a Cartooner e ve ne accorgerete!

Voi direte come faccio a fare un AP se non ho il gioco? Candidati come Playtester di Cartooner e potrai farlo!

Sostieni Vas Quas Editrice

Sostieni Vas Quas Editrice
Acquista i nostri giochi su DriveThruRPG