lunedì 28 maggio 2012

vas quas xantis approfondimento sulla moratlità

vas quas xantis approfondimento sulla moratlità
Articolo consigliabile solo ad esperti di Xantis.

Oggi non parleremo di mortalità dovuta a scelte diciamo di avventura, ma a mortalità dettata dal regolamento.

Per prima cosa ogni Pg ha varie parti del corpo, che definiamo generalmente Grandi e Piccole.

>>> Le Grandi le puoi mirare senza penalità e sono: Testa, Braccia, Busto e Gambe. 
>>> Le piccole invece le miri con una difficoltà: Collo -6, Occhi -8 etc...etc...

Quando non si dichiara dove colpire, il colpo finisce al Busto, alcune armi tipo quelle da percussione non possono colpire parti piccolissime (difficoltà -8 almeno non mirandoci). I punti ferita sono distribuiti in modo che le parti Grandi siano più o meno tutte resistenti uguali, mirare alle parti piccole può convinere perché si hanno meno punti ferita ed è più facile raggiungere i critici (le caselle speciali).

Il problema di mirare le parti piccole è che anche una difficoltà, di -4 ad esempio può essere chiave in uno scontro soprattutto se il proprio avversario è di pari grado e diventano convenienti solo quando si ha un vantaggio contro il proprio avversario (di solito almeno un grado di abilità di +2 superiore).

Mediamente il personaggio muore o si riduce con molte penalità già alla prima spadata che passa la corazza, un Pg con corpo alto 8 o 9 riesce a resistere a 3d6 danni pieni senza dover fare tiro resistenza contro morte anche se avrà penalità pari a -8 (mediamente) a tutte le prove e sarà quasi sicuramente svenuto o in coma. 

Anche se il tiro medio di 3d6 = 9 danni sono perfettamente tollerabili da un pg con corpo 8 che era in perfetta forma prima del colpo. E' più facile morire per i PD persi o i PR persi che per altro anche perchè il sistema prevede di bruciarne alcuni per ottenere Bonus sui colpi da effettuare o usare i moltiplicatori. Inoltre i rischi secondari sono quelli di morire per malattia o rimanere con una parte del corpo con Pf persi permanenti (come una sorta di cicatrice indelebile se non magicamente).

Insomma oggi in Xantis diventa fondemantale avere una buona armatura per proteggersi, ma quest'è possibile acquistarla non da subito e molte classi magiche alla fine anche potendole indossare, devono sottostare al fatto che quando vorranno assimilarsi ad esempio in energia o teletrasportarsi dovranno portarsi dietro anche l'armatura (che ha un peso) che causa una difficoltà aggiuntiva da raggiungere per mutarsi.




 


 



Sostieni Vas Quas Editrice

Sostieni Vas Quas Editrice
Acquista i nostri giochi su DriveThruRPG